crimsonpeak

Molto Crimson, ma senza peak

Da Wikipedia (grassetti miei):

La paura è un’emozione dominata dall’istinto (cioè dall’impulso) che ha come obiettivo la sopravvivenza del soggetto ad una suffragata situazione di pericolo; irrompe ogni qualvolta si presenti un possibile cimento per la propria incolumità (…).

Il terrore è uno stato di paura incontrollabile per un pericolo imminente ma non necessariamente reale.

Per orrore si intende un sentimento di forte paura e ribrezzo destato da ciò che appare crudele e ripugnante in senso fisico o morale. Per estensione, orrore può indicare un fatto, un oggetto o una situazione che desta tale sentimento.

the-lobster

Homo Homini Aragosta

Mentre guardavo The Lobster mi è venuta in mente una mia amica, che da poco si è lasciata, e che ha cambiato il suo status su Facebook da Impegnata a Libera. Riflettevo che io, che sto assieme al mio compagno da quasi nove anni, mi sento sia Libera che Impegnata, e coinvolta in una Relazione Complicata; e lo stesso si potrebbe dire della mia amica.
Mi è venuta in mente anche una conversazione con una mia ex collega che non vedevo da un po’, che porta avanti da quasi tre anni una Relazione Complicata, e che potrebbe essere definita sia Libera che Impegnata.
Come Facebook, il mondo descritto da The Lobster descrive ogni relazione come una questione di status, del tutto privo di ambivalenza e sfumature.
Il fatto è che quella raccontata da Lanthimos non è una storia sulla coppia, e neanche sulla solitudine, ma sulla semplificazione, e sulla disumanizzazione che tale semplificazione comporta; soprattutto, la pellicola parla di pressione sociale, e di violenza, e lo fa con una brutalità e una secchezza tali da lasciare seriamente esterrefatti.

Books HD

Infedeltà

I miei luoghi d’acquisto preferiti per quanto riguarda i libri sono le bancarelle dell’usato, ma ho anche ben due librerie di fiducia. Generalmente evito di acquistare ai mega-store o nelle librerie di catena: la disposizione è dettata dal marketing più bieco, a parte rare eccezioni l’estetica lascia a desiderare e l’urlo ai saldi (che nelle librerie di catena ci sono sempre), anziché invogliarmi all’acquisto, mi urta.

increati

Moresco ed io, parte seconda.

Proemio della Blogger
Io sono una persona piuttosto rozza, con una tendenza irriducibile a sopravvalutare la propria intelligenza e dotata dell’arroganza di pensare di avere qualcosa di interessante da dire; sono una snob, molto spesso sono troppo pigra per controbattere a date argomentazioni ma, al contempo, capace di rispondere con impeto sproporzionato agli stimoli più stupidi, e non mi faccio remore a contestare persone chiaramente più autorevoli e preparate di me.