libri_aperti_ammassati_tra_loro

Le migliori lettere del 2016

Che dire.
Quest’anno ho letto parecchio, più del solito; ergo, stilare una top five (che poi erano four, ma tant’è) come ho fatto l’anno scorso (potete dare un’occhiata qui, se vi interessa) non è stato affatto semplice.
Comunque:

7QOhuSN

Tutti siamo un corpo e un luogo ma a volte non lo sappiamo

La prima volta che ho visto Lucia alla scuola d’arte era seduta nel giardino della scuola dietro ad una quercia, ma non guardava l’albero stava fissa sull’ombra dell’albero, Lucia seguiva le ombre dei vasi, delle braccia, le ombre dei lampadari, lei sembrava in contatto con quel mondo lì non le importava il resto.
Io mi ero preso una cotta per l’ombra di Lucia, la seguivo ovunque mi ci sdraiavo la stavo ad ascoltare quell’ombra che aveva un sacco di cosa da dire.