Laploshka era uno degli uomini più malvagi che abbia mai incontrato, e probabilmente uno dei più divertenti. Diceva cose orribili sulle persone, ma in maniera così affascinante che lo perdonavamo per le cose altrettanto orribili che diceva su di noi alle nostre spalle. Chi ha in odio i pettegolezzi maligni prova sempre gratitudine verso chi li racconta al posto suo, e bene. E Laploshka in questo eccelleva.