Questa è una dichiarazione programmatica. (Charles Foster Kane)

In questo posto si condivideranno, si coltiveranno, si svilupperanno e si commenteranno passioni, narrazioni, immaginazioni e immaginari, con la massima onestà e apertura mentale.

Qui parleremo di progettualità e costruzioni, e al diavolo la crisi, economica e culturale in genere. Da queste parti ci si guarderà intorno, cercando di capire e comprendere in modo da poter costruire, nelle piccole realtà come nelle grandi.

Perché poi, alla fine, si tratta sempre di una questione di pensiero. In questo luogo non ci saranno demolizioni, ma solo costruzioni, e riflessioni: come diceva Bruce Lee, prendere quello che si confà a noi, farlo nostro, ignorare il resto e andare avanti. E cercare, e imparare, e costruire. Perché chi cerca trova, e si può cercare per necessità o per curiosità.

Personalmente, ritengo la curiosità un lanternino migliore :­)